Quella dei “Treni della felicità”, così definita dall’allora Sindaco di Modena Alfeo Corassori, fu una iniziativa promossa dall’Unione Donne Italiane e dal Partito Comunista Italiano nell’immediato dopoguerra, tra il 1945 ed il 1947.La guerra dapprima e i bombardamenti angloamericani nel prosieguo, avevano prodotto la devastazione dell’Italia che visse in quegliContinue reading

cito per completezza uno scritto in argomento reperibile in rete: di Alessandro Filippi presidente della Fondazione Museo Luigi Magni Questa storia, che è un capitolo fondamentale del grande libro sulla condizione della donna nell’Italia pre-unitaria, ha le sue origini nel rinascimento per protrarsi fino agli anni quaranta del XX secolo.Continue reading

«Io c’ero» di Pino Santarelli su Luigi Longo di Alberto Olivetti da “il manifesto” del 9 giugno 2023 Nel 1968 Luigi Longo, segretario del Partito comunista italiano, aprì al movimento studentesco e condannò l’intervento del Patto di Varsavia in Cecoslovacchia. Proprio nell’autunno del 1968 Longo fu colpito da una malattiaContinue reading

Il contesto è quello immediatamente successivo all’applicazione della L. 180, nota come Legge Basaglia che impose la chiusura dei manicomi regolamentando soluzioni specifiche per il trattamento sanitario obbligatorio, fino all’istituzione del Servizio Sanitario Nazionale che di fatto recepì la quasi totalità degli articoli della Legge 180 istituendo i servizi diContinue reading

di Luca Pakarov da “il manifesto” del 10 agosto 2022 Oderso Rubini fondò l’etichetta Harpo’s Bazar, è stato uno dei pionieri del punk rock italiano e il primo produttore degli Skiantosprimo produttore degli Skiantos (anche dei Gaznevada, per dire), è cofondatore dell’associazione We Love Freak. Rubini ha più volte raccontatoContinue reading

Oggi è uno di quei tanti giorni dedicati a qualcosa. Oggi tocca alla memoria… Tramandare la memoria storica è compito necessario e irrinunciabile. Solo così si può comprendere come la barbarie umana possa aver prodotto nel corso della storia tanti ignobili crimini ed evitare che questi si ripetano. Un esercizioContinue reading

Cade fra pochi giorni l’anniversario della morte di Guido Rossa, operaio comunista e sindacalista della CGIL all’Italsider di Genova, assassinato dalle Brigate Rosse il 24 gennaio 1979. Ottimo tributo alla sua memoria un libro di Sergio Luzzato, Giù in mezzo agli uomini – Vita e morte di Guido Rossa, recentementeContinue reading