I finti ciechi

La demagogia dell’ultim’ora, lanciata da Alemanno e raccolta da Cancellieri… Lo stesso Alemanno, fascista ed ex squadrista, che l’anno scorso proponeva di armare anche i Vigili Urbani…

Non sono certo fautore di una distribuzione liberale di strumenti offensivi ma il rilascio legale di tali strumenti prevede una tracciabilità che impedisce e penalizza un uso criminale degli stessi.

Il problema è un altro e sembra superfluo anche parlarne. Il problema è la nostra “cultura” occidentale e capitalista che ha visto da sempre come elemento ineluttabile la sopraffazione di pochi su molti. Il problema è un capitalismo ormai alla sua fase apicale capace solo di esasperare le differenze sociali, globalizzando falsi valori ed istillando l’odio nei confronti del diverso e del non allineato.

Il problema non sono gli strumenti ma ciò che gli strumenti muove.

Negli ultimi tempi abbiamo assistito ad ogni sorta di nefandezze. Possiamo ricordare una infermiera romena uccisa con un pugno in faccia per futili motivi. Possiamo ricordare le violenze di Rosarno ed i frequenti interventi “punitivi” in tanti campi nomadi. Possiamo ricordare i continui stupri ed omicidi di adolescenti a carico di adolescenti. Possiamo ricordare musicisti ridotti in fin di vita a bastonate perché facevano rumore. Possiamo ricordare, senza troppi sforzi di memoria, ragazzi uccisi con un pugno alla tempia da loro coetanei. Possiamo ricordare le ultime quattro o cinque ragazze uccise per motivi “passionali” da loro coetanei. Possiamo ricordare che nel nostro paese gira più cocaina che acqua minerale. Possiamo ricordare i continui “incidenti” sul lavoro, perlopiù a danno di immigrati che altro non sono se non la dimostrazione della nostra barbarie. Possiamo ricordare quanto facciano la loro parte anche in parlamento forze che basano la loro ragion d’essere nell’intolleranza e nel razzismo. Possiamo ricordare la soddisfazione e le risate di certuni a seguito del terremoto di l’Aquila. Possiamo ricordare come oggi abbiano diritto di parlare anche i detentori di un pensiero che la nostra Costituzione ha collocato fuori legge.

Solo chi è in malafede può non rendersi conto di quanto il nostro sia un popolo feccia da feccia governato e cercare facili e stupidi capri espiatori a fronte di situazioni volutamente e coscientemente prodotte.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: